Cerca
  • Envisep Press Office

Piano transizione 4.0

Gli impianti di trattamento delle acque reflue e primarie beneficiarie del Piano Transizione 4.0.



I nostri impianti di trattamento delle acque (sia primarie che reflue) sono agevolabili ai sensi del Piano Transizione 4.0, infatti, sono dotati di tutta la tecnologia necessaria a rispettare i requisiti imposti. Il piano offre un credito di imposta fino al 40% a tutte quelle imprese che investono in beni strumentali "interconnessi", e potrà essere sfruttato in cinque quote equipartite nei 5 anni successivi all'avvenuta consegna ed interconnessione del bene strumentale.

Inoltre, la misura è cumulabile con il Piano per gli Investimenti nel Mezzogiorno che dà l'opportunità di usufruire di un credito d'imposta fino al 45% (piccole, medie e grandi imprese potranno usufruire di un credito pari rispettivamente al 45%, 35% e 25%) permettendo così di fruire di un’agevolazione fino all'85% dell’importo complessivo.

Un impianto così configurato oltre a garantirvi una maggiore efficienza in termini di resa delle prestazioni depurative e un monitoraggio istantaneo dei parametri di processo, vi permetterà di accedere a notevoli benefici fiscali e di conseguenza di ridurre notevolmente i tempi di rientro dell’investimento.

Nel caso del trattamento dei reflui poi, potremmo valutare insieme a voi l’opportunità di trasformare quello che usualmente è gestito come uno scarto della produzione in una vera e propria risorsa (ad esempio la possibilità di riuso delle acque reflue depurate).

L’unica condizione imposta è che il bene dovrà essere consegnato entro il 2020.

Nel caso in cui questo non fosse possibile, sarà sufficiente accettare il preventivo e versare un acconto pari al 20% del valore totale del bene entro il 31 dicembre 2020. La consegna del bene e l’interconnessione, in ogni caso, dovranno avvenire entro e non oltre il 30 giugno 2021.

Entrambi i piani di agevolazioni, al momento in vigore fino al 31 dicembre 2020, sono già presenti nella bozza della legge di bilancio 2021 e quasi certamente saranno nuovamente rifinanziati.

Chi fosse interessato ad usufruire di questa interessante opportunità, può contattare il nostro ufficio commerciale al seguente numero: (+39) 095-596-8616.


75 visualizzazioni0 commenti