Cerca
  • Envisep Press Office

Strutture ricettive. Prevenire la legionella per ripartire in sicurezza.


Le prospettive di allentamento delle misure restrittive imposte per contenere la diffusione del COVID spingono gli addetti del settore turistico e ricreativo a prepararsi ad una stagione di attività intensa. La riapertura delle strutture presenta però un’insidia nascosta: il rischio legionellosi.


Il rischio legato al batterio legionella è ulteriormente rafforzato dalla concomitanza del rischio legato al virus SARS-COV-2, motivo per cui le autorità sanitarie prestano e presteranno particolare attenzione alla applicazione di tutte le misure prescritte, per il suo controllo, dalle linee guida nazionali del 2015 che impongono, avendo forza di legge, precisi obblighi in capo ai titolari di strutture aperte al pubblico. Già lo scorso anno, in piena pandemia, l’Istituto Superiore di Sanità ha emesso delle apposite linee guida (Rapporto ISS n. 21/2020) dedicate a tutti i gestori di strutture ricettive.


La riattivazione degli impianti di condizionamento e distribuzione dell'acqua calda, fermi per lungo tempo, è la principale fonte di pericolo a cui prestare attenzione, anche tramite azioni di manutenzione straordinaria e di monitoraggio analitico.

Ma il rischio può provenire da molte altre fonti, ecco perché è importante (oltre che obbligatorio) aggiornarne periodicamente la valutazione, in maniera scrupolosa e attenta.


Grazie alle proprie competenze multidisciplinari, Envisep può offrire a tutti i gestori di strutture di tipo turistico, ricreativo o nosocomiale un servizio completo, consistente in:


  • Redazione del Documento di Valutazione del Rischio Legionellosi (in ottemperanza alle “Linee Guida 2015 per la prevenzione ed il controllo del rischio legionellosi”, emesse dalla Conferenza Stato Regioni) sulla base di una preliminare ispezione dettagliata degli impianti e delle strutture

  • Elaborazione di un Protocollo di Monitoraggio e Controllo del rischio, con indicazione delle procedure, delle attività e delle frequenze di intervento, inclusa la predisposizione di apposito sistema di registrazione delle informazioni

  • Formazione dei gestori e del personale addetto sulle corrette pratiche operative di manutenzione ordinaria degli impianti critici, sui controlli di routine e sulla tenuta delle registrazioni

  • Attività di sorveglianza e supporto all’implementazione del Protocollo di Monitoraggio e Controllo da parte dei nostri consulenti specializzati, sia a distanza che in presenza

  • Monitoraggio analitico della contaminazione da legionella spp, con esecuzione dei campionamenti e delle prove microbiologiche da parte del nostro laboratorio di analisi

  • Attività di sanificazione chimica periodica degli impianti di accumulo, trattamento e distribuzione dell’acqua fredda e calda

  • Fornitura e installazione di sistemi automatici di disinfezione chimica e fisica per ogni tipo di impianto di trattamento e distribuzione dell’acqua


20 visualizzazioni0 commenti